Il basso piemonte  è da sempre terra di vini d’eccellenza: spesso però ci si ricorda molto della provincia cuneese e si trascurano l’astigiano, con il Monferrato, e l’alessandrino, con zone di spicco della nostra viticoltura come Ovada, Gavi ed il tortonese.

L’Ovadese, tanto geograficamente quanto nelle tradizioni ampelografiche (ossia delle varietà coltivate) rappresenta un punto d’incontro tra la viticoltura piemontese e quella della riviera ligure di ponente. I bianchi sono più sapidi e più morbidi, i rossi meno astringenti e con profili organolettici molto ampi.

Nelle nostra ricerca abbiamo scovato un’azienda che produce in maniera esemplare proprio i due vini principe di queste meravigliose colline: Cortese e Dolcetto.

Il Cortese, vino di grande duttilità, che unisce note fruttate molto piacevoli ad una decisa sapidità che ne esalta beva e possibilità d’abbinamento
Il Dolcetto, con note di frutti rossi molto intense e che presenta una beva intensa, succosa, con tannini piacevoli ma decisamente morbidi.

Come sempre, trovate le nostre novità e tutti gli altri vini selezionati dalla Bottega del Vinaiolo sul nostro e-commerce e nei nostri negozi di Via Washington e via Piero della Francesca a Milano.

Buon ovadese a tutti!
I Vinaioli

Condividimi su...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone